Archivio dell'autore: admin

Mercati finanziari: quali sono i canali d’accesso e i principi cardine da seguire quando investiamo?

La maggior parte dell’utenza finanziaria, da diverso tempo oramai, accede ai mercati finanziari tramite la rete telematica. Una modalità d’accesso al mondo finanziario nota a tutti col nome di “trading online”, ovvero effettuare operazioni di compravendita nei mercati grazie a smartphone, pc o tablet. Una rivoluzione partita ormai due decenni fa, quando gli operatori di borsa, che animavano i mercati finanziari con urla e gesti traslati soventemente anche in ambito cinematografico, sono stati sostituiti dai trader e dai loro polpastrelli incandescenti e molesti. Il trading online, invece, attualmente viene sfruttato appieno anche dai piccoli risparmiatori

L’approccio al trading online mediante le guide: un valido supporto per aumentare la consapevolezza dei risparmiatori

L’approccio al trading online può essere fatto in svariati modi. Ma uno, più di altri, è altamente consigliato ad un soggetto che, per la pr Leggi tutto

Fxgm: 10 motivi per scegliere il broker cipriota per i propri investimenti

FXGM è un broker di proprietà di Depaho Ltd, un’azienda di investimento cipriota costituita nel 2011 che offre la possibilità di investire nella compravendita di valute, commodity ed azioni tramite i CFD.

Nel momento in cui si decide di investire sui mercati, la scelta del broker è fondamentale, sia in termini di sicurezza della piattaforma, sia in termini di semplicità di utilizzo.

Vediamo insieme dieci motivi per i quali vi consigliamo Fxgm per i vostri investimenti.

  1. Fxgm non è una truffa: la regolamentazione nel mondo del Trading è molto restrittiva. La Consob è incaricata di controllare che tale regolamentazione venga rispetta. Fxgm, sebbene facente parte di un’azienda straniera, rispetta totalmente la regolamentazione italiana, garantendo ai propri clienti trasparenza e affidabilità.
  2. Recensioni e opinioni positive: uno dei metri di giudizio più importanti quando si valuta un servizio è sicuramente l’opinione che hanno gli utenti di quel determinato servizio. Leggi tutto

TradeApp: un nuovo modo per fare trading online

L’investimento in borsa cioè l’investire determinate somme di denaro sulle azioni di specifiche aziende o compagnie esiste da molti decenni ormai ma grazie all’avvento di internet la situazione è cambiata moltissimo. Ora, proprio l’avvento di internet in questo campo ha permesso il trading online cioè la possibilità di poter investire tramite siti internet. La novità del trading online è quella di poter controllare e gestire il tipo di investimento in massima sicurezza comodamente da uno smartphone o qualsiasi dispositivo elettronico come tablet e computer. Questa grande novità permette a chi investe in borsa di poter monitorare ogni azione dal proprio dispositivo smartphone scegliendo se venire informati costantemente oppure no: colui che investe può scegliere se permettere alle applicazioni di trading online di mandargli notifiche (cioè dei messaggi con informazioni precise) e scegliere senza problemi quali ricevere così che sappia costantemente gli andamenti delle borse. L’iscrizione è molto se Leggi tutto

Come scrivere di un blog legale

Per la maggior parte del tempo, un blog viene utilizzato per aumentare il posizionamento nei motori di ricerca e la consapevolezza del marchio attraverso una indicizzazione google. Il che ci porta al dibattito in corso sull’opportunità o meno di blog autonomi o blog del sito web.

In qualità di avvocato, tu e il tuo blog siete in possesso di standard etici che la maggior parte dei blogger non lo sono. Il tuo blog è soggetto alle regole e ai regolamenti del discorso commerciale, quindi devi considerare molto più del blogger medio.

Alcune cose da fare e da non fare nel blog legale

Ci sono alcune cose che non dovresti mai fare nel tuo blog legale (o sul tuo sito web). Non dovresti assolutamente mai discutere online di un cliente o del suo caso senza il permesso di quel cliente, nemmeno se usi solo le loro iniziali e modifichi altri aspetti per rendere il client meno identificabile. Anche se è una conoscenza comune, probabilmente hai visto blog legali con “case study” che mettono in e Leggi tutto