La gestione delle emozioni nel trading online è fondamentale

 

Il trading online è una strategia che può far guadagnare anche grandi cifre se si è davvero bravi ma è molto rischiosa e, anche se raramente viene detto, la maggioranza dei trader perde soldi. Infatti solo il 20% degli operatori che fanno trading online assiduamente guadagnano bene, gli altri o racimolano poca roba o perdono denaro.

Per guadagnare bene con questa attività è necessario oltre ad un’indiscussa preparazione teorica e pratica anche a tanta esperienza e tante ore passate a simulare. Senza uno studio appassionato e senza passare ore ed ore sui grafici e ad effettuare operazioni attraverso i simulatori, difficilmente di diventa bravi.

Ma la preparazione e la capacità sono delle condizioni necessarie ma non sufficienti per avere successo con il trading online. Quello che fa davvero la differenza è la capacità di gestire al meglio i propri stati emotivi.

Di seguito vengono riportate le situzioni più comuni dove le emozioni possono far prendere le decisioni sbagliate:

  1. Durante un’operazione aperta si sta perdendo soldi.
    Lo stato emozionale più comune è la paura e l’ansia di perdere soldi. In questo caso spesso il fiato diventa corto e i battiti cardiaci aumentano, si inizia a pensare cosa potrebbe succedere se si continua a perdere o si inizia a vivere della speranza di ritornare a guadagnare. Raramente però in pieno stato emozionale si riescono a leggere appieno i segnali di entrate e di uscita e spessissimo si prendono decisioni sbagliate che nella migliore delle ipotesi non fanno guadagnare ma nell’ipotesi più comune portano ad un perdita.
  2. Durante un’operazione si stanno guadagnando soldi.
    Quando in un’occasione del genere si prova un forte entusiasmo spesso si perde di vista il momento opportuno per uscire dall’operazione. Si rischia di voler vendere per forza al massimo del guadagno e si rischia non solo di perdere il momentum, ma si rischia di entrare nel vortice della speranza di ritornare a fare forti guadagni. Facciamo un esempio. Si sta guadagnando e il valore delle azioni tocca un punto molto alto, non si vende, l’azione scende e dopo un po’ sarebbe ancora buono vendere ma si aspetta con la speranza che ritorni al livello massimo di guadagno. In casi del genere si può arrivare anche perdere denaro non solo a non guadagnarlo.
  3. Durante mercato laterale non si ha la serenità di aspettare.
    La disciplina nel trading online è fondamentale. Soprattutto quando c’è da attendere che il mercato, o un’azione, o un derivato, presenti davvero un ottimo segnale di ingresso. Quando si staziona nel mercato laterale, cioè non siamo in presenza ne di un trend rialzista né di un trend ribassista, spesso si fa l’errore di voler aprire un’operazione a tutti i costi. Si rischia di non essere sereni e di non riuscire a valutare con razionalità i segnali.

Quindi per diventare un eccellente operatore di trading online è fondamentale imparare a gestire le proprie emozioni.

Comments

comments